Utilizzo - VULCANO_Termocamini di nuova generazione

Vai ai contenuti

Menu principale:


L'utilizzo del termocamino Vulcano è molto semplice: ancora più semplice del caminetto classico. Infatti, una volta caricato non ha bisogno d’altro: non occorre rimuovere la legna, non occorre azionare leve o interruttori, non occorre modificare l’aria comburente, ecc. In pratica si può anche uscire di casa come si farebbe con un caminetto classico, avendo la stessa accortezza di non lasciare la porta aperta e neppure materiali infiammabili nelle immediate vicinanze.

La porta è consigliabile tenerla chiusa anche per avere un rendimento maggiore ma niente vieta di tenerla aperta per la cottura di cibi o di usare il termocamino come un barbecue senza nessun rischio di fumo o di cattivi odori in casa. Le cariche si possono fare di qualunque entità senza temere ebollizioni o altre anomalie: in base alla carica si ha l’autonomia.

La cenere si può togliere una volta a settimana in quanto questa nuova serie ha un vano ancora più capiente e ne produce ancora meno. Il vetro si può pulire da una volta al giorno a una volta a settimana secondo l’umidità della legna e il tiraggio della canna fumaria. L’aspetto idrotermico è gestito in automatico direttamente dalla centralina, pertanto non occorre azionare interruttori e chiavi di arresto e neppure è necessario fare regolazioni o interventi manuali di nessun tipo.

Sotto l’aspetto sicurezza, una volta installato il termocamino secondo le indicazioni riportate nel manuale di istruzione non possono crearsi situazioni di pericolo in nessuna condizione (tranne quelle di un normale caminetto).


 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu